'La salute è movimento’ è una buona pratica. Vi raccontiamo perché
Sintesi a cura di Dors - da leggere o stampare – di un progetto ben descritto e articolato, che sviluppa preziose alleanze e attua interventi integrati con le politiche comunali.
a cura di Alessandra Suglia, Luisa Dettoni - Dors

Dal progetto alla buona pratica Dors

Abbiamo pensato un nuovo documento di sintesi per chi si occupa di progettazione ed è alla ricerca di buone pratiche, in attività fisica, a cui ispirarsi.

Questa sintesi è utile anche per chi siede ai tavoli di programmazione e deve scegliere progetti e interventi che funzionano da mettere a sistema.

Il documento - che sperimentiamo per valorizzare e diffondere la buona pratica 'La salute è movimento' dell'Asl di Asti - presenta una prima pagina che raccoglie le informazioni e i principali risultati raggiunti oggi.
Seguono quattro pagine, suddivise in brevi paragrafi inframmezzati da fotografie, che descrivono la storia e lo sviluppo delle attività realizzate nel territorio astigiano.
Una pagina è dedicata al punteggio ottenuto dalla lettura con la Griglia per l’individuazione delle Buone Pratiche di prevenzione e promozione della salute.
Chiudono il contributo una sitografia e una bibliografia essenziali.

Per leggere la sintesi Dors dedicata alla buona pratica 'La salute è movimento', scarica 'Sintesi - La salute è movimento. Gruppi di cammino e Attività Fisica Adattata - Buone pratiche Dors, aprile 2019' (il .pdf è allegato a questo articolo).

 

La salute è movimento

La Struttura Semplice Promozione ed Educazione alla Salute, dell’Asl di Asti, ha candidato il progetto al sistema di valutazione Pro.Sa. Buone Pratiche gestito da Dors.
'La salute è movimento' è il diciottesimo progetto ad aver ottenuto il riconoscimento di buona pratica.

L’Azienda sanitaria locale di Asti, a chi ha superato i 50 anni di età, offre opportunità di svolgere attività fisica di gruppo.
I Medici di medicina generale propongono ai loro assistiti:

  • un gruppo di cammino o un corso di Attività Fisica Adattata (AFA) se over 50 con problemi di peso, ipertensione o sedentarietà
  • un corso AFA se over 65 affetti da artrosi non in fase acuta.

Il progetto 'La salute è movimento' unisce due progetti - Gruppi di cammino e corsi di Attività Fisica Adattata - sviluppati dall’area prevenzione, medicina riabilitativa e medicina dello sport dell’Asl AT in stretta collaborazione con le Amministrazioni comunali, il Polo Universitario di Asti e il Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive – SUIMS e, non per ultimi i cittadini.


Abbiamo chiesto a Manuela Gobbo - Referente per la promozione della salute e Responsabile del progetto Gruppi di cammino - cosa le ha insegnato realizzare questa esperienza:

“Ho toccato con mano il grande bisogno di interventi di questo tipo da parte della popolazione in generale, ma specialmente da parte delle persone anziane. A volte basta poco per rispondere al bisogno: interventi semplici possono ridurre le disuguaglianze di salute, offrendo a una fascia ampia di popolazione un'attività fisica adattata alle loro esigenze. È stato fondamentale ascoltare altri punti di vista per affrontare le difficoltà o organizzare le attività; rispettare i tempi e le disponibilità delle singole persone”.


Per leggere la documentazione completa del progetto 'La salute è movimento', vai alla banca dati Pro.Sa. (link diretto allegato a questo articolo).

'La salute è movimento' risponde ad azioni del Programma 2 - “Guadagnare Salute Piemonte. Comunità e ambienti di vita” - e del Programma 4 - "Guadagnare Salute Piemonte. Promozione della salute e prevenzione nel setting sanitario" - del Piano Regionale di Prevenzione 2014-2019.


DOWNLOAD & LINK


TAG ARTICOLO