Il quadro maledetto: la storia di un tragico infortunio.
a cura di Redazione DoRS

L'infortunio è avvenuto più di dieci anni fa, nel 2006, in un’azienda in provincia di Mantova. Sono tanti gli elementi che hanno contribuito al verificarsi dell'evento, primo fra tutti l’organizzazione del lavoro, la scarsa esperienza di Askan, un quadro comandi mal congegnato, spazi di lavoro inaccessibili.

Un concorso di cause che avvrebbe potuto essere evitato con semplici misure di sicurezza e di buon senso.  Askan è deceduto e la collega che ha premuto, per un tragico errore, il tasto F1 convive con un senso di colpa difficile da rimuovere.

 

Questa storia è la cinquantacinquesima aggiunta al repertorio delle storie di infortunio, nel quale sono raccolte le storie scritte dagli operatori dei servizi di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro che hanno partecipato al progetto “Dall’inchiesta alla storia: costruzione di un repertorio di storie di infortunio sul lavoro”.

Vai al repertorio delle storie di infortunio, leggi direttamente la sintesi della storia o la  storia completa  “Il quadro maledetto


TAG ARTICOLO