In evidenza questo mese

Promuovere la salute per uno sviluppo sostenibile

In occasione del 30esimo anniversario della Carta di Ottawa dell’OMS, il partenariato europeo EuroHealthNet ha proposto una Dichiarazione sul ruolo e sul contributo della promozione della salute rispetto agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile previsti dall’Agenda 2030 dell’ONU. La Dichiarazione, che DoRS ha tradotto in italiano, dà un contributo alla IX Conferenza Mondiale sulla Promozione della Salute che si sta svolgendo in questi giorni a Shanghai.

A Torino una lezione magistrale di Glenn Laverack su Salute, Empowerment ed Equità.

Partecipazione, empowerment ed equità sono temi centrali nel Piano Nazionale della Prevenzione e nella policy europea Salute 2020. Abbiamo invitato a Torino Glenn Laverack, Technical Officer, dell’Health Promotion Unit dell’O.M.S. di Ginevra che terrà una Lezione Magistrale per riflettere su questi aspetti il 14 dicembre 2016, (14,30 -18,30) presso l’Aula Seminario del  Dipartimento di Psicologia, via Verdi 10, Torino.

immagine:Glenn Laverack(WHO) at the MMS Symposium (foto: Christoph Engeli/MMS)

Teatro, salute e benessere: 3 proposte formative

La collaborazione tra DoRS e Social and Community Centre SCT dell’Università di Torino offre - a operatori e decisori - tre appuntamenti formativi che coniugano il benessere e la salute con la cultura e l’innovazione sociale attraverso il teatro e le arti performative. Saranno opportunità di confronto sulla valenza trasformativa della promozione della salute e del teatro sociale e di comunità nelle pratiche e nelle politiche di inclusione e equità.

Mindfulness: storia moderna di una pratica antica per vivere in pienezza

La pratica di mindfulness è uscita da tempo dal mondo sanitario per trovare applicazione anche nelle scuole con gli studenti, nelle carceri con i detenuti, nello sport e nelle imprese. Dors presenta  questa pratica di meditazione per il benessere e per la riduzione dello stress. con un articolo scritto da Claudio Ritossa medico e istruttore di protocolli MBSR - Mindfulness based stress reduction.

Prime indicazioni per l’applicazione del Regolamento europeo sulla privacy.

Il 14 aprile 2016 è stato approvato il nuovo Regolamento europeo sulla privacy. Ora si avvia la fase applicativa: gli stati hanno due anni per adeguarsi: il 25 maggio 2018 diventerà definitivamente applicabile in tutti i paesi dell’Unione Europea, ed allora dovrà essere garantito il perfetto allineamento fra la normativa nazionale e le disposizioni del Regolamento comunitario.

Dopo aver  seguito il lungo percorso di elaborazione e aver  annunciato la sua approvazione Dors ecco  le prime indicazioni sulla nuova normativa.

Volo d’Angelo: una nuova storia di infortunio

Una giornata di febbraio, ancora fredda, nella pianura del vercellese dove si coltivano riso e cereali. C'è poco da fare nei campi, ci si dedica alla manutenzione del capannone che serve come magazzino e  officina.