CARE - Catalogo di Azioni ben descritte Rivolte all'Equità
Il catalogo identifica, dissemina e facilita la trasferibilità di esperienze di promozione e prevenzione della salute caratterizzate da un'esplicita attenzione al contrasto delle disuguaglianze.
Le esperienze sono descritte in schede sintetiche che è possibile selezionare a partire dalla tabella sottostante o dalla casella di ricerca guidata.

Tutorial


Area tematicaTarget
Bambini (di età 0-18 anni)Persone anzianeMigranti/gruppi etniciDonnePersone con disabilitàTutta la popolazione di un' area/quartiere/cittàLavoratori per la comunità/assistenti socialiStaff del comuneAltri target
Approccio integrato di promozione della salute a livello locale o nazionale268151182311812
Attività fisica964438323
Consumo: cibo e dieta sana921205105
Pianificazione e controllo urbano947639433
Spazi verdi535425121
Trasporto pubblico323214131
Pedonalità332236141
Scuole salutari1311102225
Sviluppo precoce del bambino31047015215
Casa334336321
Coesione sociale, capitale sociale149119815656
Rischi Ambientali524214312
Riduzione della povertà643244223
Gruppi di popolazione vulnerabili3011138111910517
Altri temi200100002

RICERCA GUIDATA

AREA TEMATICA :
TARGET :
 
 
Ricerca per parole libere :
Si consiglia di usare pochi termini, di non usare congiunzioni, preposizioni o articoli.
I termini saranno ricercati nei campi titolo, descrizione e parole chiave.
 
Documenti selezionati : 7
Cancella la selezione
Torna alla ricerca


🔵
Breaking the Cycle
Titolo originale: Breaking the Cycle
Descrizione dell'intervento: Breaking the Cycle è un programma della ONG canadese Mothercraft che ha sede a Toronto e si rivolge a donne che aspettano un figlio o che hanno già bambini piccoli e che stanno affrontando problemi legati all'abuso di sostanze o alla disintossicazione. Il programma si concentra anche sui loro figli (fino a 6 anni) in quanto la loro salute e il loro benessere fisico, evolutivo e psicosociale sono a rischio a causa dell’esposizione prenatale alle droghe o perché si trovano in ambienti in cui si fa uso di sostanze.
Gli obiettivi del programma includono:
- fornire una risposta collaborativa, basata sulla comunità, completa, integrata e intersettoriale;
- la prevenzione attraverso l'identificazione precoce dei maltrattamenti;
- un modello unico di accesso e uno sportello unico con componenti di assistenza alla gravidanza e visite domiciliari;
- la valutazione di questa innovazione nell'erogazione del servizio.
Le attività del programma includono lo screening, la sensibilizzazione, la prevenzione delle ricadute, lo sviluppo delle capacità di vita, la consulenza individuale, i gruppi di supporto, il supporto nutrizionale, l'assistenza all'infanzia, una clinica per lo sviluppo, una clinica per la diagnosi del Disturbo Fetale dello spettro dell'alcool, servizi sanitari e medici, supporto per le esigenze di base e servizi in caso di libertà vigilata.
Nel 2004, Breaking the Cycle è stato riconosciuto come buona pratica da parte dell'UNODC (Ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine) .
Luogo dove è implementata la pratica: Toronto, Canada
Parole chiave: maternità sana, dipendenze, early childhood development, tossicodipendenza, accesso ai servizi
Visualizza scheda completa


🔵
Home-Start
Titolo originale: Home-Start
Descrizione dell'intervento: Il programma Home Start prevede visite domiciliari da parte di volontari con esperienza nella cura dei bambini (di solito genitori) e ha lo scopo di fornire supporto alle famiglie in difficoltà in cui sono presenti bambini, di cui almeno uno in età prescolare.
Home-Start si rivolge alle famiglie e alle madri che sono sotto stress o che hanno poca esperienza genitoriale o che non dispongono di una rete di supporto sociale. La partecipazione al programma è volontaria e le visite domiciliari si basano sulle esigenze delle famiglie partecipanti.
L’obiettivo è ridurre lo stress dei genitori e supportare le famiglie, in particolare quelle a rischio di abuso e abbandono dei minori, allo scopo di prevenire disfunzioni e crisi in ambito familiare.
Luogo dove è implementata la pratica: Regno Unito, Paesi Bassi ed estesa ad altri 22 Paesi
Parole chiave: infanzia, prevenzione,early childhood development, interventi precoci, genitorialità
Visualizza scheda completa


🔵
Incredible Years
Titolo originale: Incredible Years
Descrizione dell'intervento: Il programma per la formazione dei genitori Incredible Years Preschool Basic ha come obiettivo quello di insegnare ai genitori come riconoscere e trattare i problemi emotivi e comportamentali dei loro figli attraverso una genitorialità positiva. La partecipazione al programma da parte dell’utenza avviene mediante sessioni di gruppo settimanali per un periodo di tempo compreso fra le otto e le dodici settimane, in base alle specifiche esigenze di ciascun gruppo. La coerenza della realizzazione è assicurata dalla fornitura di materiale uniforme per ogni istruttore, dalla garanzia che gli istruttori frequentino la formazione, dal fatto che gli istruttori e i genitori completino le indagini di autovalutazione, dalla fornitura di liste di controllo specifiche per il corso e da sessioni di registrazione per la revisione da parte di un formatore di Incredible Years.
Luogo dove è implementata la pratica: USA, Regno Unito, Svezi, Danimarca,Irlanda, ed altri paesi europei
Parole chiave: infanzia, empowerment, Early childhood development, programmi per genitori, relazione genitore-bambino
Visualizza scheda completa


🔵
Open.med Monaco
Titolo originale: Open.med Munich
Descrizione dell'intervento: L'obiettivo principale di 'Open.med' è migliorare l'accesso all'assistenza sanitaria di base per tutte le persone in Germania, indipendentemente dalla residenza legale o dal loro reddito. L'intervento opera nella convinzione che l'assistenza sanitaria sia un diritto umano fondamentale che dovrebbe essere disponibile per tutti. Per questo motivo, Open.med si rivolge principalmente ai meno abbienti e ad altri gruppi vulnerabili che non hanno accesso all'assistenza sanitaria. Tra questi vi sono le persone senza residenza legale e i cittadini tedeschi e dell'Unione Europea (soprattutto provenienti da Bulgaria e Romania) che non possono permettersi i premi dell'assicurazione sanitaria. Il programma prevede un servizio di consulenza medica e psicosociale anonimo e gratuito per coloro che non possono ottenere un'assicurazione sanitaria, principalmente a causa di restrizioni legali, amministrative o finanziarie. Il servizio viene fornito presso una clinica a Monaco di Baviera, e le aree di intervento sono:
-Gravidanza
-Salute dei bambini
-Consulto con medici e infermieri
-Prescrizioni e medicinali
-Salute sessuale e contraccettivi
-Supporto psicologico
-Vittime di violenza
-Consulenza telefonica sull'assistenza sanitaria nel caso di persone impossibilitate a recarsi in clinica.
Luogo dove è implementata la pratica: Germania
Parole chiave: universalità, gruppi vulnerabili, cure, accesso ai servizi
Visualizza scheda completa


🤩 🤩 7/12
Programma per genitori adolescenti
Titolo originale: Adolescent parenting programme
Descrizione dell'intervento: Il programma per genitori adolescenti supporta le agenzie locali e i dipartimenti dei servizi sociali nel rafforzare i servizi di prevenzione per adolescenti incinte o già genitori.
Il programma si pone l'obiettivo di aumentare l'autosufficienza tra le ragazze adolescenti incinte e di accrescere gli esiti inerenti lo sviluppo del bambino.
Il programma consiste in visite domiciliari, piani con obiettivi personalizzati, servizi di case management, sessioni educative di gruppo, creazione di legami nella comunità per garantire la continuazione della scuola e l'accesso all'assistenza sanitaria, supporto per il lavoro e lo studio, il miglioramento dei sistemi che aiutano le mamme adolescenti.
Luogo dove è implementata la pratica: USA - North Carolina
Parole chiave: sostegno,maternità, adolescenza, gravidanza, early childhood development
Visualizza scheda completa


🔵
Romania: Protezione dell'allattamento al seno per la salute di neonati e bambini, in particolare provenienti da famiglie vulnerabili
Titolo originale: Romania: Protection of breastfeeding for the health of infants and young children especially in vulnerable families
Descrizione dell'intervento: In Romania, i dati raccolti tra il 2004 e il 2011 mostrano una forte propensione all'allattamento al seno da parte delle madri al momento della dimissione dalle strutture di maternità. Nel 2004, il 37% allattava ancora esclusivamente al seno a 6 mesi, ma questa percentuale sembra essersi ridotta drasticamente a solo il 12% circa nel 2011 - molto al di sotto dell'obiettivo degli Stati membri del 2025 di "almeno il 50% di allattamento al seno esclusivo per i primi 6 mesi".Tra il 2008 e il 2013 in questo Paese si è registrato un tasso di crescita annuo di quasi il 5% delle vendite di latte artificiale, per un valore di 78,5 milioni di dollari all'anno.
A causa dei gravi rischi associati alla riduzione dell'allattamento al seno, il Parlamento rumeno ha votato per il controllo di tutte le forme di promozione dei sostituti del latte materno, includendo la sponsorizzazione da parte dei produttori di sostituti del latte materno nelle strutture rumene per i servizi di maternità e neonatale. Per questo, la legge 207/2016 cerca di proteggere l'allattamento al seno come la fonte di nutrizione più appropriata nei primi 6 mesi. Questa nuova legge non solo contribuirà a ridurre le disuguaglianze nella salute materna e infantile in Romania, ma può fungere da esempio per l'attuazione da parte di altri Stati membri dell'UE
Luogo dove è implementata la pratica: Romania
Parole chiave: prima infanzia, maternità, nutrizione, politica, legislazione
Visualizza scheda completa


🔵
Schutzengel (Angelo Custode) - Sostegno alle giovani famiglie in difficoltà
Titolo originale: Schutzengel (Guardian Angel) - Support for Young Families in Difficulty
Descrizione dell'intervento: Schutzengel lavora con le famiglie per sostenere i genitori e i bambini nella vita quotidiana e nelle situazioni di crisi. I fornitori di servizi, i volontari e gli altri genitori che offrono il loro aiuto intendono affiancare i genitori nell'affrontare le difficoltà in modo sostenibile.
Grazie al lavoro di rete del progetto con le istituzioni governative e non governative, le famiglie che hanno bisogno di sostegno possono essere indirizzate in modo rapido ed efficiente ai servizi appropriati. Le principali attività svolte sono di seguito riportate:
1) Collegamenti con i servizi di ostetricia locali.
L'ostetrica di famiglia collabora con un ospedale locale per sostenere le giovani donne/famiglie durante la gravidanza e dopo il parto. Questo sostegno si estende oltre il consueto limite delle cure post-parto finanziate dall'assicurazione di routine. L'ostetrica svolge anche un'assistenza preventiva precoce e aiuta le donne/famiglie spesso stressate e sopraffatte da preoccupazioni e problemi di salute, a cui si aggiunge un neonato.
2) Caffè/ punti di incontro per i genitori.
In questi contesti è offerta ai genitori l'opportunità di incontrarsi, di discutere le loro esperienze con i coetanei e di condividere strategie di gestione, avvalendosi anche della consulenza di apposito personale sanitario.
3) "Angelo custode" della famiglia.
Un "compagno di famiglia" che sostiene le giovani famiglie in collaborazione con la parrocchia soprattutto per fare fronte alle esigenze della vita quotidiana. Laddove opportuno, ai genitori viene offerto l'accesso a corsi per aiutarli a gestire lo stress e l'ansia e sviluppare una maggiore resilienza.
Luogo dove è implementata la pratica: Germania
Parole chiave: prima infanzia, sviluppo sano, early childhood development, comunità, benessere dei genitori
Visualizza scheda completa
 



Ricerca per Macro Obiettivi del Piano Nazionale della Prevenzione (PNP) 2020-2025


Dors Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute