Vai al contenuto

Dors

three person hiking on mountain

Progetto: IO STO BENE QUI IN MONTAGNA

Io sto bene qui in montagna.

Durata: 1 maggio 2018 – 1 luglio 2022 (valutazione di impatto nel 2023)

Il progetto “Io sto bene qui in montagna” si pone come obiettivo il miglioramento del sistema dei servizi per la prima infanzia (0-6 anni) in uno specifico territorio montano, la Val Pellice. Il Comune capofila è Torre Pellice in collaborazione con Comuni, enti ed associazioni del territorio. Gli obiettivi sono: migliorare la qualità dell’offerta dei servizi attraverso una serie di iniziative e progetti, agevolarne la fruizione da parte delle famiglie ed incrementare, quindi, il numero dei bambini frequentanti i servizi. Una particolare attenzione è rivolta all’accessibilità per le famiglie che abitano nelle zone più montane, quelle che hanno difficoltà economiche e appartengono a comunità straniere. Il progetto è finanziato dall’Impresa Sociale Con i Bambini tramite un bando Prima Infanzia 0-6 del 2017 nell’ambito del “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile”. Si è svolto dal 1 maggio 2018 al 1° luglio 2022 (di cui 6 mesi di proroga per la situazione pandemica legata al COVID-19). Seguiranno ulteriori due anni per la valutazione di impatto del progetto.

DoRS è partner del progetto e, in particolare, ha il compito di realizzare la valutazione partecipativa di processo e di impatto del progetto tramite strumenti quantitativi e qualitativi. L’attività viene svolta in collaborazione con il Servizio di Promozione della Salute dell’ASL TO3, anch’essa partner del progetto. Nel 2019 sono stati realizzati focus group, interviste in profondità e laboratori con le famiglie e altri stakeholder. Tramite l’approccio per domini (Laverack, 2018) si è valutato il grado di sviluppo delle competenze della comunità. Nella primavera 2021 è stato somministrato il questionario alle famiglie (203 su 407 contattate) della vallata con bambini da 0 a 6 anni per conoscere i loro bisogni e il loro punto di vista sulla qualità dei servizi, sul loro accesso e utilizzo. Nella primavera 2022 si sono svolti incontri con i partner del progetto, gli stakeholder rilevanti e le famiglie per condividere i principali risultati emersi e raccogliere opinioni e proposte. Nell’autunno 2022 è stato somministrato il questionario post a 101 famiglie, già coinvolte con il primo questionario, per valutare se gli interventi e le azioni intraprese sul territorio hanno modificato la conoscenza e l’uso dei servizi e indotto un cambiamento in termini di miglior apprezzamento e fruibilità (valutazione di impatto). Attualmente (primavera 2023) sono in corso di realizzazione dei laboratori di comunità con gli operatori e decisori e le famiglie per affrontare bisogni, nodi critici e opportunità emersi dalle somministrazioni dei questionari attraverso una metodologia valutativa partecipativa (Empowerment Evaluation, Fetterman 2002).

DoRS ha realizzato nel divenire del progetto una collaborazione con lo Studio APS, partner per la valutazione di processo e il coordinamento del progetto, che aveva svolto un’indagine di ascolto e interrogazione all’avvio del progetto utile per la progettazione del questionario e la sua somministrazione e diffusione dei risultati.

 

Materiali documentali e comunicativi

brochure (disponibile prossimamente)

Sito del progetto: https://percorsiconibambini.it/iostobenequiinmontagna/

Pagina Facebook del progetto: https://www.facebook.com/ISBQIM 

Presentazione del progetto (video) nella sessione Family Health in occasione della 24a Conferenza Mondiale on-line “Promoting policies for health, well-being and equity” promossa dalla IUHPE – International Union of Health Promotion and Education (15-19 Maggio 2022, Montreal).

 

Seminario conclusivo

Il Seminario conclusivo del progetto è rivolto alle famiglie, agli operatori dei servizi e del terzo settore e ai diversi Enti e Organizzazioni della Val Pellice. Sarà l’occasione per restituire e condividere i risultati della valutazione di processo e di impatto e le indicazioni emerse per approfondire l’importanza educativa dei servizi educativi, sociali, sanitari e culturali per l’infanzia.  

L’appuntamento è per sabato 18 novembre dalle 14.00 alle 18.00 presso il Centro Famiglie in Corso Lombardini 2 a Torre Pellice

Per consentire la partecipazione delle famiglie, durante il seminario sarà attivo un servizio di animazione per bambine e bambini a cura della Cooperativa Valdocco.

Allegato: LOCANDINA

 

Festa dell’Infanzia 2023

La Festa è appuntamento annuale dedicato ai temi e alle sfide dell’infanzia ed è organizzata dal Comune di Torre Pellice in collaborazione con i servizi del territorio e le organizzazioni, formali e informali, della Valle Pellice. L’edizione del 2023 ha previsto degli appuntamenti per la restituzione dei risultati emersi dalla valutazione di impatto nell’ambito del progetto Io sto bene qui in montagna. Questa è stata realizzata con la somministrazione di due questionari (pre nel 2021; post nel 2022) a oltre 200 famiglie con bimbi/e di 0-6 anni e con incontri denominati Laboratori di Comunità.

 

Festa dell’Infanzia 2022

Ciclo di webinar sulle povertà educative dal punto di vista delle sfide educative, sociali e culturali per promuovere competenze genitoriali e comunitarie che sostengano una crescita armoniosa e competente dei bambini di 0-6 anni. I webinar sono stati organizzati dallo Studio APS, coordinatore del progetto Io sto bene qui in montagna, e da Animazione Sociale, rivista degli operatori sociali del Gruppo Abele:

Restituzione alle Famiglie della Val Pellice: il 15 giugno 2022 a Torre Pellice, ore 17.00-19.00, sono stati presentati alle Famiglie i risultati della I fase di valutazione (laboratori di comunità e questionario pre)

Ciclo di webinar organizzati dai partner del progetto Io sto bene qui in montagna in dialogo con esperti, operatori, decisori e famiglie. Un primo obiettivo è stato riflettere sulle sfide delle povertà educative e sulla relazione tra gli attori comunitari che si occupano di infanzia in Val Pellice: i servizi educativi, sociali, sanitari e le famiglie. Un secondo obiettivo è stato quello di raccogliere proposte per una maggiore collaborazione tra servizi e con le organizzazioni formali e informali – comprese le reti di relazioni tra le famiglie – per creare così una comunità educante:

 

Raccomandazioni ed evidenze

La nurturing care per lo sviluppo infantile precoce, World Health Organization, United Nations Children’s Fund, World Bank Group (2018), traduzione italiana a cura del CSB – Centro per la Salute del Bambino onlus.

Prima infanzia e disuguaglianze: 1. Gli interventi di educazione prenatale e postnatale, DoRS, Servizio Epidemiologia Piemonte (2019)

Prima infanzia e disuguaglianze: 2. Gli interventi a supporto della genitorialità, DoRS, Servizio Epidemiologia Piemonte (2019)

Prima infanzia e disuguaglianze: 3. Le visite domiciliari, DoRS, Servizio Epidemiologia Piemonte (2019)

Promuovere lo sviluppo del bambino, prevenire le disuguaglianze Interventi efficaci e raccomandazioni, CSB-Centro per la Salute del Bambino onlus, DoRS (2021).
Con il contributo esperto di Giovanni Borgarello, pedagogista, Assessore alle Politiche Socio Assistenziali e dell’Infanzia, Istruzione e Sviluppo locale e di Alda Cosola, psicologa, responsabile S.S. Promozione della Salute e Coordinatrice del Piano di Prevenzione dellìASL TO3 

Programma 11 – Primi 1.000 giorni di vita del Piano Regionale della Prevenzione 2020-2025 realizzato dalle ASL piemontesi.

Articoli correlati

Marzo
27

La prescrizione sociale: un modello per una pratica salutogenica

È disponibile la traduzione italiana del toolkit (OMS, 2022) curata da una rete di partner intersettoriale: Istituto Superiore di Sanità, CCW Cultural Welfare Center e DoRS Regione Piemonte e altri
Claudio Tortone
Marzo
27

Giornata mondiale dell’attività fisica. I materiali per l’edizione 2024

Per celebrare l’edizione di quest’anno, Dors mette a disposizione un poster e un decalogo per realizzare iniziative di sensibilizzazione in collaborazione con Comuni e Associazioni sul tema delle comunità attive.
Alessandra Suglia, Luisa Dettoni
Marzo
26

Glossario OMS 2021: le parole hanno la forza di cambiare il mondo!

Antonella Bena, Responsabile della SS DoRS, presenta il nuovo Glossario OMS della Promozione della Salute.
Antonella Bena

Iscriviti gratuitamente
alla nostra newsletter

O seguici sui nostri canali