CARE - Catalogo di Azioni ben descritte Rivolte all'Equità
Il catalogo identifica, dissemina e facilita la trasferibilità di esperienze di promozione e prevenzione della salute caratterizzate da un'esplicita attenzione al contrasto delle disuguaglianze.
Le esperienze sono descritte in schede sintetiche che è possibile selezionare a partire dalla tabella sottostante o dalla casella di ricerca guidata.

Tutorial          Dacci un feedback


Area tematicaTarget
Bambini (di età 0-18 anni)Persone anzianeMigranti/gruppi etniciDonnePersone con disabilitàTutta la popolazione di un' area/quartiere/cittàLavoratori per la comunità/assistenti socialiStaff del comuneAltri target
Approccio integrato di promozione della salute a livello locale o nazionale249131282511914
Attività fisica984558335
Consumo: cibo e dieta sana1021207216
Pianificazione e controllo urbano747639333
Spazi verdi645525232
Trasporto pubblico323215131
Pedonalità232237141
Scuole salutari1311103225
Sviluppo precoce del bambino340510026218
Casa334326322
Coesione sociale, capitale sociale17111311918869
Rischi Ambientali524214313
Riduzione della povertà934436224
Gruppi di popolazione vulnerabili30121410122011621
Altri temi400112105

RICERCA GUIDATA

Area tematica :
Target :
Completezza delle informazioni :  
 
 
Ricerca per parole libere :
Si consiglia di usare pochi termini, di non usare congiunzioni, preposizioni o articoli.
I termini saranno ricercati nei campi titolo, descrizione e parole chiave.
 
Documenti selezionati : 2
Cancella la selezione
Torna alla ricerca


🤩 🤩 🤩 10/12
Protego
Titolo originale: Protego
Descrizione dell'intervento: PROTEGO è un programma di prevenzione sviluppato nel 2001 dall'associazione catalana PSD ( Promoció i Desenvolupament Social ) e diffuso nelle altre regioni della Spagna a partire dal 2004. L'obiettivo generale del programma è modificare l'esposizione ai fattori familiari di rischio per quanto riguarda l'abuso di sostanze tra bambini e adolescenti ad alto rischio. Il programma ha una durata di due mesi e mezzo e si svolge in sessioni settimanali in cui i formatori lavorano direttamente con i genitori in uno spazio neutro. Scopo degli incontri è favorire il miglioramento delle competenze genitoriali (comunicazione, limiti, norme, monitoraggio), rafforzando i legami familiari e chiarendo la posizione della famiglia in relazione all'uso di droga. Alle famiglie viene consegnato il manuale del programma, così come delle schede riassuntive alla fine di ogni sessione. Il manuale include: (i) informazioni sulle caratteristiche del programma, (ii) linee guida per motivare e trattenere le famiglie, e (iii) linee guida per la sua attuazione, tra cui la logica della sessione, gli obiettivi specifici e la descrizione dettagliata della procedura. I moduli in cui si articola il programma sono i seguenti:
1. Definizione degli obiettivi di cambiamento del comportamento,
2. Abilità di comunicazione,
3. Riduzione dei conflitti e miglioramento delle relazioni familiari,
3. Definizione di standard e limiti,
5. Supervisione, sanzioni e legami familiari,
6. Posizione della famiglia riguardo l'uso di tabacco, alcol e altre droghe,
7. Risoluzione dei problemi,
8. Follow-up
Luogo dove è implementata la pratica: Spagna
Parole chiave: dipendenze, infanzia, famiglie a rischio, prevenzione
Visualizza scheda completa


🤩 🤩 7/12
EPIC: Eliminazione del tabagismo con un'assistenza personalizzata e integrata
Titolo originale: Forstærket indsats over for storrygere i Vestklyngen
Descrizione dell'intervento:

In Danimarca, il Ministero della Salute stima che il fumo causi ¼ di tutti i decessi annuali e costi al sistema sanitario danese 450 milioni di euro all'anno. Il Ministero della Salute danese ha definito un obiettivo nazionale per la lotta al tabagismo che prevede che nel 2030 nessun bambino e adolescente fumi e che la percentuale di popolazione adulta che fuma sia solo del 5%. Il Distretto dello Jutland occidentale (CWJ) ha creato il progetto EPIC, un'azione di assistenza personalizzata e integrata che dal 2019 viene utilizzata per raggiungere l'obiettivo nazionale del 2030 nella regione della Danimarca centrale (CDR).EPIC è una pratica basata sull'evidenza e una delle due azioni previste dalla Strategia per l'eliminazione del tabagismo 2030 del CDR e dei suoi19 Comuni. La pratica si basa su quattro elementi fondamentali:
1) impegno sistematico degli ospedali per indirizzare i pazienti (ambulatoriali e ricoverati) e i familiari con consumo di tabacco ai corsi comunali di disassuefazione dal fumo, con l'utilizzo del metodo Very Brief Advice (VBA).
2) I comuni contattano il cittadino entro una settimana dall'invio della richiesta di assistenza dall' ospedale per concordare una data per un colloquio informativo non vincolante.
3) Dopo il colloquio, il paziente o il parente ha accesso a un programma di disassuefazione dal fumo personalizzato e gratuito.
4)In caso di necessità, i comuni offrono gratuitamente un farmaco sostitutivo (per la disassuefazione dal fumo)

Luogo dove è implementata la pratica: Danimarca
Visualizza scheda completa
 



Ricerca per Macro Obiettivi del Piano Nazionale della Prevenzione (PNP) 2020-2025


Dors Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute