Cos'è CARE
CARE è sviluppato da Dors - Centro Regionale di Documentazione per la Promozione della Salute all'interno del progetto l'Equità nei Piani Regionali di Prevenzione finanziato dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie del Ministero della Salute (Ccm).
Il catalogo identifica, dissemina e facilita la trasferibilità di esperienze di promozione e prevenzione della salute caratterizzate da un'esplicita attenzione al contrasto delle disuguaglianze. Lo strumento non ha pretese di descrivere in modo esaustivo le azioni ma solo di mettere a disposizione una lista di buone pratiche, pratiche promettenti e interventi efficaci che rispondono alle selezioni fatte dall'utente sul tema e/o sul target di interesse.
Per approfondire, l'utente ha a disposizione per ogni azione una scheda descrittiva contenente anche il link a tutte le informazioni di dettaglio e un riferimento da contattare.
CARE si rivolge a operatori della sanità pubblica, stakeholder, decisori politici, associazioni del terzo settore e comprende pratiche già implementate in Italia e in altri Paesi su diversi ambiti territoriali e aree tematiche. Inizialmente le pratiche inserite in CARE derivavano solo da JAHEE (Joint Action - Health Equity Europe) ma successivamente il catalogo si è arricchito attingendo ad altri repertori accreditati.
Per maggiori dettagli vai alla pagina Descrizione delle fonti.
Per consentire agli utenti di effettuare una selezione delle azioni non solo basata sull'area tematica e sul target di interesse ma anche sulla completezza della descrizione e della documentazione, gli operatori del DoRS hanno attribuito un punteggio a quattro dimensioni: equità, trasferibilità, valutazione e documentazione.

La tabella sottostante esplicita il significato dei punteggi attribuiti ad ogni dimensione:

 ?++++++
Equità Descrizione minima: il legame tra intervento attuato ed equità non si evince facilmente dalla descrizione Descrizione sufficiente: il legame tra intervento attuato ed equità è presente ma non approfondito Descrizione esaustiva: rileva esplicitamente come l'intervento promuove l'equità e sono presenti analisi di contesto/riferimenti teorici
TrasferibilitàNon sono disponibili informazioni sulla dimensione.La descrizione dell'azione include elementi organizzativi, identifica i limiti e le azioni necessarie a superare eventuali criticità Oltre a soddisfare i criteri per attribuire un +, l'azione è stata implementata in contesto paragonabile a quello italiano Oltre a soddisfare i criteri per attribuire due +, l'azione è già stata estesa o ripetuta con successo e sono esplicitati indicazioni e suggerimenti
ValutazioneNon sono disponibili informazioni sulla dimensione.È descritto il processo di valutazione, non il risultato di impatto dell'azione Sono descritti i risultati della valutazione dell'azione ottenuti attraverso metodi di indagine qualitativa Sono descritti i risultati della valutazione dell'azione ottenuti con strumenti di analisi quantitativa o dall'integrazione dei due metodi (qualitativa e quantitativa)
Documentazione  Minima: descrizione parziale disponibile solo all'interno di una piattaforma oppure un sito generico non dedicato all'intervento (in italiano o inglese) oppure disponibilità di un sito specifico non in italiano o inglese senza riferimenti a persone da contattare Sufficiente: materiale di approfondimento generico e non particolarmente chiaro e completo oppure sito dedicato all'intervento non in italiano o inglese ma con riferimenti a persone da contattare Esaustiva: materiale di approfondimento chiaro e completo in italiano o inglese (ex: report di valutazione intervento; articoli scientifici sul tema) oppure sito dedicato all'intervento in italiano o inglese con riferimenti a persone da contattare

All'equità e alla documentazione non può essere attribuito il ? perchè ogni azione, per essere inserita in CARE, deve affrontare il tema dell'equità e deve mettere a disposizione documentazione di supporto. In base al numero di + attribuiti, ad ogni scheda sarà associato un punteggio che può variare da un minimo di 2 a un massimo di 12. La tabella sottostante riporta la conversione dei punteggi ottenuti in tre categorie che rappresentano una valutazione sintetica della completezza della descrizione dell'azione:

Punteggio ottenuto Immagine associata all’azione Significato
Non valutata 🔵

La completezza della descrizione dell’azione non è ancora stata valutata o è in fase di valutazione.

2 - 4 🤩 Descrizione sufficiente: azioni descritte in modo sommario che hanno affrontato in parte gli aspetti inerenti equità, trasferibilità e valutazione di impatto.
5 - 8 🤩🤩 Descrizione buona: azioni descritte in modo adeguato che hanno affrontato gli aspetti inerenti equità, trasferibilità e valutazione di impatto.
9 - 12 🤩🤩🤩 Descrizione ottima: azioni descritte in modo completo che hanno affrontato in modo approfondito gli aspetti inerenti equità, trasferibilità e valutazione di impatto.
Oltre a fornire all'utente un'indicazione sintetica su cosa attendersi dalla consultazione di una scheda di CARE, le immagini associate alle azioni possono anche essere utilizzate nella ricerca guidata come criterio di selezione. L'utente può, infatti, decidere di visualizzare solo quelle azioni che hanno ottenuto almeno una descrizione sufficiente (una faccina), quelle con almeno una descrizione buona (due faccine) o solo quelle con una descrizione ottima (tre faccine).

I punteggi associati ad ogni azione possono variare nel tempo in base alla pubblicazione di ulteriore materiale di approfondimento relativo ad una specifica azione (ad esempio esiti della valutazione) o alla segnalazione da parte degli autori dell'azione o di utenti a conoscenza di materiali di dettaglio non individuati dagli operatori DoRS.

Per le segnalazioni scrivere a: umberto.falcone@dors.it



Dors Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute