CARE - Catalogo di Azioni ben descritte Rivolte all'Equità
Descrizione: Scheda non ancora valutata  



Health Education for Social Prosperity
Titolo originale: Health Education for Social Prosperity
Anno di avvio: 2015
Fonte:Best Practice Portal
Luogo dove è implementata la pratica: Bulgaria
Area tematica:Approccio integrato di promozione della salute a livello locale o nazionale
Gruppi di popolazione vulnerabili
Target:Lavoratori per la comunità/assistenti sociali
Altri target
Altri target: persone detenute
Descrizione dell'intervento: Il progetto ha avuto una durata di 14 mesi e si è concluso nell'aprile 2016 e si è svolto in tre penitenziari in Bulgaria: a Pleven, a Plovdiv e nel carcere minorile di Boychinovtsi. L'obiettivo principale è ridurre i danni causati dal consumo di sostanze stupefacenti all'interno delle carceri e di prevenirne l'uso. Il progetto presenta tre obiettivi specifici:
-Sviluppare le competenze del personale penitenziario e delle ONG che lavorano con i detenuti a rischio di tossicodipendenza;
-Ridurre l'esposizione a fattori di rischio per la salute dei detenuti che fanno uso di sostanze stupefacenti;
-Migliorare la cooperazione tra il servizio penitenziario e la società civile nel lavoro con i detenuti a rischio di tossicodipendenza.
Il progetto è stato condotto da Initiative for Health - una federazione di ONG operanti in Bulgaria che promuove approcci finalizzati alla riduzione del rischio per i tossicodipendenti e misure di prevenzione dell'HIV tra i consumatori di stupefacenti per via endovenosa. Initiative for Health è stata sostenuta dall'organizzazione norvegese Tyrili, rappresentata da un team di esperti che ha fornito formazione al personale del carcere e alle ONG. Il progetto si è articolato in due fasi. Nella prima, il personale delle carceri e i team delle ONG hanno partecipato a quattro moduli di formazione per quattro giorni,Nella seconda, il personale e i membri della ONG che hanno ricevuto una formazione in materia di salute hanno offerto corsi di formazione a gruppi di detenuti nella loro prigione.
Descrizione su come è affrontata la dimensione dell'equità: I detenuti tendono ad essere caratterizzati da un basso livello di scolarizzazione, dalla mancanza di un ambiente sociale favorevole, dalla scarsa consapevolezza dei problemi di salute. Questi fattori sono anche associati a una scarsa alfabetizzazione sanitaria e aumentano la probabilità che l'individuo corra dei rischi per la salute.
Il progetto è stato concepito per ovviare alla mancanza di conoscenza dei rischi per la salute dei detenuti e per insegnare loro le tecniche di riduzione del danno legate all'uso di droghe.Il progetto forma anche il personale penitenziario per aiutare i detenuti ad allontanarsi dalla droga e insegna loro tecniche di riduzione del danno da condividere con i detenuti.
Questo contribuisce a migliorare la salute in quanto aiuta un numero maggiore di persone ad evitare o a smettere di assumere droghe e migliora le conoscenze generali del personale del carcere in materia di salute.
Approccio per ridurre le disuguaglianze:Gruppo vulnerabile
Aspetti da considerare per la trasferibilitè: Questo modello di formazione potrebbe essere trasferito ad altri sistemi penitenziari in Bulgaria o in altri paesi europei; tenendo presente la diversa struttura e il diverso finanziamento dei sistemi penitenziari.
Valutazione di processo: SI
Valutazione di risultato: SI
Efficacia nel ridurre le disuguaglianze: Efficacia dimostrata su gruppo target
Descrizione dei risultati della valutazione: Il progetto è stato valutato nel 2016 utilizzando il modello di valutazione della formazione a quattro livelli di Kirkpatrick. La valutazione ha riguardato la formazione del personale del carcere e l'applicazione da parte del personale del carcere di quanto appreso durante la formazione.In generale, la valutazione del progetto è stata positiva: la formazione è stata ritenuta un modo efficace per fornire al personale del carcere le conoscenze necessarie. Inoltre, sono emersi anche risultati inerenti i primi cambiamenti di atteggiamento dei detenuti e alcune prove di un miglioramento del comportamento. Il progetto ha avuto un effetto positivo sull'instaurazione di un rapporto più forte tra le ONG e il personale del carcere. Per una descrizione più approfondita dei risultati si rimanda alla sezione link
Link (informazione online o pubblicazione scientifica): http://www.initiativeforhealth.org/wp-content/uploads/2016/04/Evaluation-report-en.pdf
http://www.initiativeforhealth.org/en/
Lingua del materiale di dettaglio: Inglese, lingua bulgara
Riferimenti: sofianep@online.bg
Obiettivi PNP

2.2 Aumentare la percezione del rischio e l'empowerment degli individui


2.3 Aumentare/migliorare le competenze degli operatori e degli attori coinvolti


2.4 Migliorare la qualità dei programmi di prevenzione dell'uso di sostanze psicotrope


2.6 Offrire programmi finalizzati alla riduzione del danno


Parole chiave: carcere, dipendenze, formazione, empowerment, stili di vita
Stampa scheda
 




Dors Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute