CARE - Catalogo di Azioni ben descritte Rivolte all'Equità
Completezza descrizione pratica: Buono  (8/12)
Tabella sintesi valutazione  

Equità ++
Trasferibilità ?
Valutazione +++
Documentazione +++


Early start project
Titolo originale: Early start project
Anno di avvio: 1990
Fonte:Canadian Best Practices Health equity
Luogo dove è implementata la pratica: Christchurch, Nuova Zelanda
Area tematica:Approccio integrato di promozione della salute a livello locale o nazionale
Sviluppo precoce del bambino
Coesione sociale, capitale sociale
Rischi Ambientali
Target:Bambini (di età 0-18 anni)
Migranti/gruppi etnici
Lavoratori per la comunità/assistenti sociali
Altri target
Altri target: Famiglie vulnerabili
Descrizione dell'intervento: Early Start (il modello è il programma Healthy Start, opportunamente adattato) è un servizio di visite domiciliari indirizzato a famiglie con bambini che affrontano situazioni di stress e difficoltà. Le famiglie sono assegnate ad un operatore non professionista a supporto della famiglia, proveniente dalla comunità di appartenenza dei destinatari, che riceve formazione nei settori dell'assistenza infermieristica e sociale. L'operatore lavora con la famiglia fino a 5 anni di età del bambino, per affrontare una serie di problemi. L'obiettivo più generale del servizio è di offrire alle famiglie assistenza, supporto, empowerment e consigli per far fronte a questioni relative alla salute, al ruolo di genitori e a problemi del periodo prescolare.
Descrizione su come è affrontata la dimensione dell'equità: L'intervento si indirizza a popolazioni che vivono in condizioni di svantaggio per cui gli outcome conseguiti non sono comparabili a popolazioni che vivono in condizioni più avvantaggiate.
Approccio per ridurre le disuguaglianze:Gruppo vulnerabile
Aspetti da considerare per la trasferibilitè: Molte implementazioni - setting, popolazioni e fornitori del servizio simili - L'intervento è teoricamente trasferibile ad altri setting e popolazioni. Ogni implementazione dell'intervento deve essere sostanzialmente la stessa e deve conseguire risultati positivi dimostrati riferiti agli outcome principali dell'intervento. Sono richieste competenze specialistiche (per esempio medici, epidemiologi, assistenti sociali).
Valutazione di processo: SI
Valutazione di risultato: SI
Efficacia nel ridurre le disuguaglianze: Efficacia dimostrata su gruppo target
Descrizione dei risultati della valutazione: Dal follow-up di 3 anni, i risultati per i bambini nelle famiglie dotate di Early Start hanno mostrato una serie di benefici rispetto ai risultati per i bambini del gruppo di controllo. Questi benefici includono: - Maggiore utilizzo dei servizi di assistenza sanitaria precoce - Tassi ridotti di frequenza ospedaliera per gli incidenti infantili - Maggiore ricorso all'istruzione prescolastica e ai servizi odontoiatrici - Tassi più bassi di abuso fisico infantile segnalato dai genitori - Una genitorialità meno punitiva - Tassi più bassi di comportamenti problematici dell'infanzia
Descrizione della documentazione disponibile: Early start project (sito web)

Early start evaluation report (report pdf)
Link (informazione online o pubblicazione scientifica): https://www.earlystart.co.nz/
http://earlystart.co.nz/pdf/evalreport2012.pdf
Lingua del materiale di dettaglio: Inglese
Riferimenti: reception@earlystart.co.nz
Obiettivi PNP

1.3 Promuovere la salute nei primi 1000 giorni


1.5 Individuare precocemente i segni indicativi di un disturbo dello sviluppo del bambino da 0 a 36 mesi


1.6 Individuare precocemente i fattori di rischio e i segnali di disagio infantile


Parole chiave: prima infanzia, gestione integrata, early childhood development, interventi precoci, genitorialità
Stampa scheda
 




Dors Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute