Piano Regionale di Prevenzione - Piemonte

 

Questa pagina raccoglie tutte le news e le pubblicazioni Dors a supporto del Piano di Prevenzione della Regione Piemonte (PRP) e dei Piani di Prevenzione delle Aziende Sanitarie Locali piemontesi (PLP).
Per i gruppi di lavoro che coordinano lo sviluppo dei programmi del PRP e dei PLP, Dors ricerca e mette a disposizione documentazione pertinente con i temi e gli obiettivi delle azioni regionali e locali.
Dors inoltre, su mandato regionale, realizza prodotti editoriali ed eventi per rispondere ad azioni specifiche del Piano di Prevenzione Regionale.
La ricerca dei contenuti può definirsi con la scelta di più filtri:

  • . Scopri i prodotti editoriali Dors per i programmi e le azioni del PRP e dei PLP;
  • Temi. Scegli le risorse sulla base del tema di salute;
  • Programmi del PRP Piemonte. Seleziona i contenuti dal programma del PRP di tuo interesse;
  • Setting. Consulta le risorse per contesto prevalente di intervento: ambiente di lavoro, scuola, comunità locali, servizi sanitari;
  • Fasce di età. Restringi la ricerca per le fasce di età proposte;
  • Pubblicati da. Seleziona le risorse in base all’Ente autore: Organizzazione Mondiale della Sanità, Regione Piemonte, Dors, Istituto Superiore di Sanità, ASL TO3 – Servizio di Epidemiologia.
  • Contesto geografico. Restringi la ricerca per il contesto geografico di interesse: Piemonte, Italia, Europa, Mondo.
  • Anno di pubblicazione. Seleziona, per anno di pubblicazione, le risorse digitali per il PRP e i PLP.

 

QUI PUOI TROVARE LA PROGRAMMAZIONE PER L'ANNO 2020

QUI PUOI TROVARE UNA SELEZIONE DI RISORSE UTILI PER LA SCRITTURA DEL NUOVO PIANO

 


Per una salute mentale di comunità: l’advocacy di cittadini e associazioni per stimolare le istituzioni

L’8 giugno si è svolto un incontro sul tema dell’advocacy in salute mentale, promosso dal CORIPE Piemonte, nell’ambito di un progetto finanziato dalla Compagnia di San Paolo, che ha previsto varie azioni formative e informative, con la pubblicazione finale di un volume tematico. Obiettivo principale del progetto e dell’incontro era …“creare confronto, scambiare informazioni, sviluppare pensieri, stimolare le istituzioni verso un sistema di tutela della salute mentale”. DoRS vi ha partecipato, raccogliendo interessanti stimoli e riflessioni attuali.


Convegno in Festa. Comunità attive… un bilancio per rilanciare! - La restituzione

Sono a disposizione i materiali (presentazioni, video, documenti, bibliografia...) che sono stati presentati durante le due giornate di lavoro del Convegno svoltosi a Manta (9-10 settembre). Inoltre, in forma sintetica, sono messe a disposizione le principali riflessioni e proposte emerse dal confronto tra i relatori, i progettisti, i peer, gli amministratori e decisori, gli operatori e insegnanti.


Nuove frontiere della cura. L’arte nelle prescrizioni mediche

Dalla metà degli anni Novanta, in Paesi europei e ora anche in Italia, ai medici di base è consentito di integrare le loro prescrizioni terapeutiche (soprattutto farmacologiche) con altre, di natura sociale, tra cui l’Arts on Prescription. Gli studi hanno documentato effetti positivi sul benessere e sulla salute mentale di persone con sintomi da stress, pazienti, caregiver e operatori.


Isole educative. Un progetto per non isolare i bambini

Isole educative è una nuova distribuzione degli spazi piacevole – ma non ha una finalità puramente estetica per quanto essa sia importante - che porta benessere e si fonda sui riferimenti normativi e scientifici. Non è arredo ma è un’idea dell’aula possibile. Dors dialoga con gli autori sugli aspetti di trasferibilità di questa esperienza.


Healing Garden - il giardino parlante

Il 12 aprile si è svolto a Torino il Convegno su “Healing Garden – il giardino parlante”, organizzato dall’Ospedale Mauriziano in collaborazione con una rete di partner locali tra cui DoRS Regione Piemonte. Il convegno è una tappa del progetto del Rito Laico del 2022 che si svolgerà il 4 luglio.


Dossier natura, ambienti e salute

Sui benefici della connessione con la natura nei contesti di vita per la salute mentale, il benessere, gli stili di vita attivi, l’equità e l’ambiente, aggiorniamo la raccolta ragionata con nuove risorse e una nuova sezione dedicata alle pratiche promettenti.


Giornata mondiale dell'attività fisica. I materiali per l’edizione 2022

Un poster, un decalogo e un kit per le iniziative di advocacy sono i prodotti che Dors mette a disposizione per celebrare questo evento e continuare a investire nella promozione dell’attività fisica.


Le competenze da acquisire per apprendere in movimento

Per docenti qualificati e futuri insegnanti, è on line e gratuito il curriculum europeo delle competenze da mettere in campo per coniugare la didattica con l’attività fisica, in tutte le materie, durante l’orario scolastico.


Il mio piede destro | storia d'infortunio

Daniele stava montando, da solo, un grande aspiratore atto ad assorbire i fumi insalubri di una serigrafia. Stava per terminare il lavoro di montaggio, ma mentre era in cima a una scala di 5 m, la scala è scivolata ed è caduto in piedi dall’altezza di 3,5 m. Il piede destro è finito sul montante della scala e il tallone ha riportato fratture multiple. Inoltre, la posizione del piede, giratosi di 90°, ha causato la rottura di entrambi i malleoli e la fuoriuscita dell’astragalo.


Glenn Laverack commenta la Carta di Ginevra (OMS) sulle Società promotrici di benessere sostenibile

È disponibile la traduzione italiana della Carta. Indica una nuova direzione: l’urgenza di creare società promotrici di ben-essere sostenibile, impegnate a raggiungere una salute equa nel presente e per le generazioni future, senza oltrepassare i limiti ecologici. È una sfida difficile, che richiede investimenti decisi sulla ri-organizzazione della promozione della salute e la formazione di nuove competenze, soprattutto culturali. Abbiamo chiesto a Glenn Laverack, advisor di DoRS, di fare un commento critico indipendente.


Prossimità e promozione della salute. Fattori di resilienza per il welfare che verrà?

La rivista La Salute Umana promuove una Call for Papers su approfondimenti e esperienze legate alla relazione: prossimità e promozione della salute. Invio contributi entro il 15 marzo 2022.