DOCUMENTAZIONE
Comunicati stampa

22 novembre 2018_Si chiude il biomonitoraggio dei lavoratori con gli ultimi risultati sugli inquinanti organici

Terminata la valutazione sullo stato di salute dei lavoratori del termovalorizzatore del Gerbido. Con il Report n. 9, pubblicato sul sito del Programma SpoTT (Sorveglianza della salute della popolazione nei pressi del termovalorizzatore di Torino) vengono resi disponibili i risultati delle analisi sugli inquinanti organici: idrocarburi policiclici aromatici (IPA), policlorobifenili (PCB) e diossine (PCDD/F). Riportiamo di seguito il comunicato stampa.


20 marzo 2018_I metalli dei lavoratori dell'impianto a tre anni dall'assunzione

Si riporta il comunicato stampa pubblicato il 20 marzo relativo ai risultati dei monitoraggi sui metalli urinari (e del piombo ematico) su 35 lavoratori dipendenti dell’Azienda TRM addetti dell'impianto di incenerimento, dopo tre anni dall'assunzione. In aggiunta, dato che le mansioni potenzialmente più esposte alle sostanze pericolose erano state prevalentemente affidate a imprese con contratti in appalto, si sono coinvolti anche 30 lavoratori appartenenti a 4 imprese in appalto operanti continuativamente nelle aree potenzialmente più inquinate.

 

 


6 giugno 2016_L'ultimo step per il biomonitoraggio

A giugno riprende la terza ed ultima fase del biomonitoraggio sui circa 400 residenti che nel 2013 e poi nel 2014 hanno eseguito i prelievi di sangue ed urina previsti per il Programma SPoTT. Riportiamo il Comunicato Stampa della Asl To3 per presentare il terzo controllo SPoTT (il secondo dopo l'avvio dell'impianto di incenerimento).


27 aprile 2016_I risultati sui lavoratori dell'impianto ad un anno dall'assunzione

Si riporta il comunicato stampa pubblicato il 27 aprile relativo ai risultati dei monitoraggi di salute su 55 lavoratori addetti dell'impianto di incenerimento, dopo un anno dall'assunzione. Tutti i risultati
riguardano i dipendenti dell’Azienda TRM, che opera all’interno nonché un gruppo di lavoratori di un’impresa incaricata della fase di avvio.


14 dicembre 2015_I risultati sulle concentrazioni di metalli urinari nei residenti dopo un anno dall’avvio dell’impianto

Viene quì riportato il comunicato stampa del 14 dicembre 2015 in cui si comunicano i primi risultati dopo un anno di attività dall'impianto. Le analisi sono relative alle concentrazioni di metalli riscontrati nel gruppo di residenti coivolto nel Programma SPoTT.


2 marzo 2015_I primi risultati su diossine, PCB e IPA prima dell’entrata in funzione dell’impianto

E' stato pubblicato mercoledì 4 marzo 2015 il report contenente i primi risultati del programma di biomonitoraggio realizzato nel 2013 riguardante i livelli di bioaccumulo di inquinanti organici prima dell’avvio dell’impianto di termovalorizzazione di zona Gerbido a Torino.

Con la restituzione dei risultati relativi agli inquinanti organici (PCB - policlorobifenili, diossine e IPA - Idrocarburi Policiclici Aromatici) è terminata la fase iniziale del Programma SPoTT. Stiamo parlando, infatti, dei risultati sui prelievi fatti a giugno-luglio 2013, a impianto spento, la cosiddetta fase T0.

Disponibile il comunicato stampa rilasciato dalla Asl To3.


24 luglio 2014_Terminata la fase T1

Disponibile il comunicato stampa rilasciato dalla Asl To3 in occasione della fine della seconda fase del biomionitoraggio ("tecnicamente" chiamata T1) svoltasi nei mesi di giugno e luglio 2014 e che ha coinvolto tra i residenti dei comuni limitrofi il termovalorizzatore e di Torino, le stesse persone campionate lo scorso anno, prima dell'avvio dell'impianto.


11 giugno 2014_Ricomincia il biomonitoraggio

A fine giugno riprende la seconda fase del biomonitoraggio sui circa 400 residenti che un anno fa hanno deciso di aderire al Programma SPoTT. Riportiamo il Comunicato Stampa congiunto della Asl To1 e Asl To3 per presentare il primo controllo dopo l'avvio dell'impianto di incenerimento. La prima fase, svoltasi a giugno 2013, era infatti precedente all'inizio attività del Termovalorizzatore.


29 gennaio 2014_Presentati al Comitato Locale di Controllo i primi risultati di SPoTT

Viene quì riportato il Comunicato Stampa del 29 gennaio 2014 in cui si comunicano i primi risultati del bimonitoraggio umano, relativi allo stato di salute generale e all'analisi dei metalli prima dell'entrata in funzione del termovalorizzatore.


26 luglio 2013_Terminata la prima fase del biomonitoraggio

Ecco il comunicato stampa rilasciato dalla Asl To3 sulla fine della prima campagna di biomonitoraggio umano sui cittadini residenti in aree limitrofe all'inceneritore, residenti in aree "di controllo", allevatori e lavoratori dell'impianto.


Pagina successiva >>
Contenuti : 13 - Pag. 1 di 2  1   2