MATLINE - Cos'รจ ?

Il progetto Matline nasce con lo scopo di rendere fruibile la matrice professione-esposizione come strumento validato di documentazione per fornire informazioni sull'origine delle patologie neoplastiche, e per facilitare la programmazione e la gestione di interventi di sorveglianza e di vigilanza in ambito occupazionale.

La matrice cancerogeni nasce nel 1996 nell'ambito del Programma PRiOR (Programma Rischi Occupazionali Regione) promosso dalla Regione Piemonte.

Al progetto collaborano:

  • Il Servizio Sovrazonale di Epidemiologia della ASL TO 3 - Regione Piemonte;
  • Centro di Riferimento per l'Epidemiologia e la Prevenzione Oncologica in Piemonte (CPO - Piemonte);
  • il Centro per l'Epidemiologia e la Salute Ambientale dell'ARPA - Regione Piemonte.


Successivamente, a partire da tale progetto, è stata sviluppata la banca dati MATline.

Si tratta di una banca dati che include tutte le sostanze chimiche semplici, le miscele complesse, gli agenti fisici con un potenziale uso industriale compresi nella normativa CE con:

  • frasi di rischio R40, R45, R49 secondo la Direttiva 67/548;
  • indicazioni di pericolo H350, H350i, H351 secondo il Regolamento CE N. 1272/2008 (CLP);
  • comprese nelle Monografie dell’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) con giudizio di classe 1, 2A e 2B.

Per ogni sostanza è stata redatta una scheda che riporta i dati identificativi, nonché i profili d'uso descritti nelle Monografie IARC; inoltre tali settori sono stati tradotti in liste di attività economiche in cui è da attendersi la presenza della sostanza; ad ogni attività economica è stato associato il codice identificativo del sistema delle voci di tariffa INAIL .

Dalla versione attuale della matrice sono state comunque escluse le sostanze sviluppate e/o usate come farmaci e quelle che comportano esposizione umana solo per via alimentare, o solo in ragione del loro uso voluttuario o della loro occorrenza in natura, le miscele complesse riportate nel 21° adeguamento dell'allegato I della Direttiva 67/548 ma non prese in considerazione dalla IARC , le leghe metalliche. Sono inolte esclusi i processi lavorativi oggetto di classificazione CE e/o IARC.

Le fonti utilizzate per l'elaborazione della base dati sono:

 

Per visionare l'aggiornamento delle informazioni presenti in MATline, consultare l'aiuto in linea.

Il documento di presentazione di MATline in formato pdf