Venezia 2012: aspettando il convegno "Le sfide della Promozione della salute"
a cura di Paola Ragazzoni, Dors Piemonte

Le sfide della promozione della salute

Dors partecipa attivamente a “Le sfide della Promozione della salute: dalla sorveglianza agli interventi sul territorio”manifestazione nazionale del programma Guadagnare Salute, Campus di San Giobbe dell’Università Ca’ Foscari - Venezia, 21-22 giugno 2012……

L’evento è promosso dal Ministero della Salute, dalla Regione Veneto, dall’Università Ca’ Foscari e dall’Istituto Superiore di Sanità. Il coordinamento è garantito dal “Programma d’informazione e comunicazione a sostegno degli obiettivi di Guadagnare Salute (PinC)”.

Questo di Venezia costituisce il secondo momento (dopo l’evento di Napoli, nel 2009) di incontro tra rappresentanti istituzionali, operatori sanitari, esponenti di altre amministrazioni, di imprese e della società civile, coinvolti nell’ambizioso percorso intersettoriale avviato da Guadagnare Salute per modificare la frequenza e l’esito delle malattie croniche e degenerative. È l’occasione per confrontarsi sui risultati conseguiti, sugli impegni da assumere e sulle nuove sinergie da sviluppare.

Anche Dors partecipa con entusiasmo a questo evento in diversi modi e momenti, eccoli evidenziati.

La manifestazione si articola su tre grandi livelli:

  • politico-strategico
  • tecnico-scientifico
  • sociale-partecipativo.

Il livello politico-strategico

Il livello politico-strategico mira alla partecipazione e al coinvolgimento non solo dell’autorità politica della salute (ministro e assessori regionali), ma anche di ministri e assessori di settori diversi, nonché di rappresentanti autorevoli della società civile. Questo livello prevede a sua volta i seguenti eventi:

  • un incontro dibattito, durante la plenaria di apertura, con rappresentanti dei ministeri e degli assessorati di alcuni settori più direttamente coinvolti (istruzione, ambiente, agricoltura ecc) per rilanciare una strategia di azione intersettoriale che tenga conto anche dell’evidence più aggiornata sui principali determinanti di salute della popolazione
  • convocazione della Commissione salute per la discussione degli aspetti istituzionali della promozione della salute a livello regionale
  • convocazione della Piattaforma nazionale su alimentazione, attività fisica e tabagismo, il tavolo tecnico che vede coinvolti i soggetti interessati delle istituzioni e della società civile in cui negoziare finalità e obiettivi di un approccio alla promozione della salute cooperativo e orientato all'azione, dove discutere degli impegni assunti e proporre nuove iniziative
  • evento promosso dalla Regione Veneto per la discussione dell’attuazione locale di politiche intersettoriali. La mattina del 21 giugno, è previsto un laboratorio dell’Oms sulle iniquità di salute (a cura di Erio Ziglio, Ufficio europeo dell’Oms per gli investimenti per la salute e lo sviluppo)
  • incontro del Coordinamento interregionale per la prevenzione (Cip) per la discussione di un ordine del giorno focalizzato sulle problematiche della promozione della salute, alla luce dei più recenti sviluppi dei Piani regionali della prevenzione, di cui è parte l’attuazione regionale del programma Guadagnare Salute.

Il livello tecnico-scientifico

Il livello tecnico-scientifico si articola in:

  • un incontro scientifico per l’approfondimento di temi cruciali e significativi
  • una serie di sessioni parallele per l’approfondimento di problematiche specifiche articolate in prima giornata per fasce di età dei destinatati (bambini, giovani, adulti e anziani) e in seconda giornata su temi specifici (città sane, scuola e salute, intersettorialità, monitoraggio e valutazione)

In particolare nella mattinata del 22 giugno nella sessione parallela dedicata a monitoraggio e valutazione (chairman S. Campostrini) ci sarà una comunicazione scientifica di Dors dal titolo “Documentare, valorizzare, trasferire, crescere: un sistema informativo partecipato per la Promozione della Salute”

Ci sarà inoltre un laboratorio dal titolo “Come interrogare il sistema informativo e la banca dati di progetti, interventi e Buone pratiche di prevenzione e Promozione della Salute”

  • una sessione poster

Il livello sociale-partecipativo

Il livello sociale-partecipativo è infine caratterizzato da:

  •  gli incontri e i dibattiti dell’agorà.

Dors parteciperà all’agorà con 1 momento di discussione sul tema “verso una cultura delle buone pratiche in prevenzione e promozione della salute”. In questo spazio verrà presentata una griglia di criteri di buona pratica (validata a livello nazionale nell’ambito del progetto PinC) attraverso la quale verranno raccontate e descritte le esperienze pratiche di quattro regioni italiane

il gruppo Comunicazione di Dors è stato invitato a far parte della giuria del concorso web 2.0 e salute, i cui vincitori verranno proclamati in occasione del Convegno.

Infine Dors sarà presente con uno stand presso il quale saranno disponibili materiali e dove sarà possibile visionare online il sito Dors e la Banca Dati Pro.Sa (http://www.retepromozionesalute.it/)

  • un programma di eventi sociali.

Comunicazione

La manifestazione di Venezia sarà un evento partecipato a tutti i livelli per consentire al mondo di professionisti e stakeholder, a vario titolo interessati a prevenzione e promozione della salute, di incontrarsi e fare il punto sulle strategie di contrasto alle malattie croniche, a cinque anni dalla ratifica del programma Guadagnare Salute.

L’incontro scientifico è infatti affiancato e completato da una serie di eventi sociali, dal programma dell’agorà e dall’allestimento di uno spazio espositivo per dare l’opportunità ai partecipanti di discutere, raccontarsi e confrontarsi anche in maniera più informale e, appunto, partecipativa.

Il gruppo di organizzazione ha pensato di promuovere quest’appuntamento anche sul fronte dei social network e del web 2.0:  è stata creata una pagina ufficiale del programma Guadagnare Salute  su Facebook (Cliccando su “mi piace”, potrete ricevere e consultare direttamente sulla vostra bacheca tutti gli aggiornamenti) e un profilo su Twitter @GuadagnarSalute (diventando followers potrete seguire i tweet e le notizie di interesse sui temi del programma nazionale, che saranno al centro della discussione a Venezia).

Sul sito di Guadagnare Salute, sotto al menù di destra, un apposito widget rilancia in tempo reale i tweet pubblicati sul profilo: basta un clic per collegarsi, rispondere, commentare, retwittare, partecipare al dibattito e seguire la conversazione.

La redazione curerà inoltre una diretta live dell’evento: con una copertura in “cinguettii” da 140 battute, immagini e brevi video, vi racconteremo le dichiarazioni, le sensazioni e il clima dalle principali sessioni dell’incontro scientifico, gli appuntamenti in agorà e i momenti salienti dalla Città della Salute. Si potrà seguire gli eventi, commentare e intervenire utilizzando l'hashtag ufficiale della manifestazione:#gs12.


TAG ARTICOLO