SCHEDA COMPLETA DELL’AGENTE CANCEROGENO

Cromo triossido [   ]

Codice CASNumero EINECSClasse IARCFormula brutaFamiglia chimica
1333-82-0215-607-81CrO3Composti del cromo
Sinonimi
Acido cromico; Anidride cromica; Chromic acid; Chromic acid, solution; Chromic acid,solid; Chromic anhydride; Chromic oxide; Chromic trioxide; Chromic (vi) trioxide; Chromium oxide; Chromium trioxide; Chromium trioxide,anhydrous; Chromium (vi) oxide; Chromium (vi) oxide (1:3); Chromium (vi) trioxide; Cromo(triossido di); Monochromium oxide; Monochromium trioxide; Na 1463; Ossido cromico; Ossido di monocromo; Puratronic chromium trioxide; Triossido di monocromo; Un 1463; Un 1755;

Classificazione CE (CLP n.1272/2008)

Per visualizzare le informazioni CLP aggiornate relative alla sostanza, consultare direttamente la scheda dell’ ECHA
http:// www.echa.europa.eu/it/web/guest/information-on-chemicals/cl-inventory-database/-/discli/details/14356

Classe della sostanza

CROMO (VI) E COMPOSTI
Regolamento REACH
  • Sostanza inclusa nell'Allegato XIV.
    Data di inclusione: 17 aprile 2013  -  Autorizzazione entro: 21 marzo 2016  -  Data di scadenza: 21 settembre 2017
  • Sostanza soggetta a restrizioni secondo l’ Allegato XVII

Documentazione di supporto prodotta dall'ECHA (European Chemical Agency).

Organi Bersaglio

Evidenza sufficienteEvidenza limitata

Numerosi studi epidemiologici hanno dimostrato un aumento di cancro del polmone nei lavoratori esposti. E' stato inoltre evidenziato un aumento di rischio di cancro delle cavità naso-sinusali.La revisione degli ultimi studi, effettuata dalla IARC nel 2011, individua il polmone come organo bersaglio per cui l'evidenza di cancerogenicità è certa e le cavità nasali e i seni paranasali come organi per cui l'evidenza di cancerogenicità è ancora limitata.

Utilizzi della sostanza

Intermedio chimico, in cromatura, nell'estrazione del rame, nell'anodizzazione dell'Al, anticorrosivo, in fotografia, in microscopia, ossidante in sintesi organiche, smalto per ceramiche, colorante del vetro, negli inchiostri, nella concia pelli, mordente tessuti

Elenco lavorazioni associate

Conservazione, concia, preparazione, trattamento e rifinitura di pelli e cuoi. 
Fabbricazione di ceramiche. Lavorazioni al tornio da vasaio. 
Galvanotecniche. 
Laboratori di analisi. 
Laboratori fotografici. 
Lavorazione completa di fibre tessili. 
Produzione di lana di vetro, scorie o rocce, di fondenti, vernici e smalti vetrosi. 
Ricerche minerarie, prospezioni geologiche, geofisiche e geochimiche. 
Seconda lavorazione e trasformazione del vetro cavo. 
Tipografie ed industrie poligrafiche. 
Visualizza dettaglio elenco lavorazioni:
Legenda:
Elenco delle lavorazioni collegate all’agente validate tramite i dati di letteratura
Elenco delle ditte, e dei relativi addetti, in cui può essere presente l’agente

Valori Limite di Soglia

American Conference of Governmental Industrial Hygienists (ACGIH)Altri enti

Vedi TLV della classe di appartenenza

0,001 mg/m³ (10-h TWA - NIOSH)


 

Indici Biologici di Esposizione

La sostanza non ha uno specifico IBE. Si rimanda alle prescrizioni relative alla classe di appartenenza.

Riferimenti bibliografici

Monografie IARC Vol. 49 (1990) Vol. 100 parte C (2011);
Hazardous Substances Data Bank (HSDB).


 


 

Ultima modifica :

12/05/2022