SCHEDA COMPLETA DELL’AGENTE CANCEROGENO

1,2-Dicloropropano [   ]

Codice CASNumero EINECSClasse IARCFormula brutaFamiglia chimica
78-87-5201-152-21C3H6Cl2Organoclorurati
Sinonimi
dicloruro di propilene; BICHLORURE DE PROPYLENE (FRENCH) ; ALPHA,BETA-DICHLOROPROPANE ; Dichloro-1,2-propane ; DWUCHLOROPROPAN (POLISH) ; ENT 15,406 ; Pesticide Code 029002. ; NCI-C55141 ; Propane, 1,2-dichloro- ; Propylenedichloride ; ALPHA,BETA-PROPYLENE DICHLORIDE ;

Classificazione CE (CLP n.1272/2008)

Per visualizzare le informazioni CLP aggiornate relative alla sostanza, consultare direttamente la scheda dell’ ECHA
http:// www.echa.europa.eu/it/web/guest/information-on-chemicals/cl-inventory-database/-/discli/details/74379

Organi Bersaglio

Evidenza sufficienteEvidenza limitata

La sostanza è stata classificata come cancerogeno certo sulla base di prove sufficienti di cancerogenicità nell’uomo. Si è evidenziato un aumento di rischio per il colangiocarcinoma (tumore del tratto biliare). Le prove più rilevanti provengono da un unico studio di lavoratori di uno stabilimento di stampa offset in Giappone. Ulteriori casi sono sono stati identificati in seguito fra i lavoratori di numerose aziende tipografiche.

Utilizzi della sostanza

E’ un solvente sintetico clorurato e un sottoprodotto che si genera durante la produzione dell’ epicloridrina. E’ usato prevalentemente come intermedio chimico nella produzione di altre sostanze organiche come il propilene, il tetracloruro di carbonio, e il tetracloroetilene, nelle vernici, in tipografia per rimuovere l’inchiostro.

Elenco lavorazioni associate

Industria dei prodotti chimici inorganici ed organici. 
Industria editoriale. 
Tipografie ed industrie poligrafiche. 
Visualizza dettaglio elenco lavorazioni:
Legenda:
Elenco delle lavorazioni collegate all’agente validate tramite i dati di letteratura
Elenco delle ditte, e dei relativi addetti, in cui può essere presente l’agente

Valori Limite di Soglia

American Conference of Governmental Industrial Hygienists (ACGIH)Altri enti

TWA 10 ppm dsen; A4 URT irrt; body weight eff

Permissible Exposure Limit (8-hr TWA): 350 mg/m3 (OSHA).

Riferimenti bibliografici

Monografia IARC Vol 41(1986) , supl 7 (1987); vol. 71(1999), vol 110 (in preparazione)


American Conference of Governmental Industrial Hygienists. Threshold Limit Values and Biological Exposure Indices. Cincinnati, OH 2019.

Ultima modifica :

08/06/2020