SCHEDA COMPLETA DELL’AGENTE CANCEROGENO

Crisotilo [   ]

Codice CASNumero EINECSClasse IARCFormula brutaFamiglia chimica
12001-29-51[Mg6(Si4O10)(OH)8]Silicati fibrosi
Sinonimi
Chrysotile; Serpentine; 7-45 asbestos; Avibest c; Cassiar ak; Calidria rg 144; Calidria rg 600; Amianto;

Classificazione CE (CLP n.1272/2008)

Per visualizzare le informazioni CLP aggiornate relative alla sostanza, consultare direttamente la scheda dell’ ECHA
http://www.echa.europa.eu/it/web/guest/information-on-chemicals/cl-inventory-database/-/discli/details/86393

Classe della sostanza

AMIANTO
Regolamento REACH

Organi Bersaglio

Evidenza sufficienteEvidenza limitata

Vedere caratteristiche generali della classe AMIANTO.

Utilizzi della sostanza

Il Crisotilo è il tipo principale di asbesto che era usato nella manifattura di prodotti a base di asbesto. Utilizzato in passato nell'edilizia in conglomerati cementizi, tubi, materiali isolanti, per soffitti e pavimentazioni, nei materiali ignifughi per costruzioni, come componente di frizioni e freni per auto, camion, treni, vagoni, aerei ed anche nei sistemi frenanti di macchinari industriali, nella cartapesta, nella produzione di indumenti e tessuti ignifughi, in materiali ed oggetti resistenti al calore (per es. guarnizioni). Presente durante i processi di demolizione.

Elenco lavorazioni associate

Agricoltura. 
Cave di rocce compatte coltivate con impianti di filo diamantato, filo elicoidale, macchine tagliatrici, waterjet, taglio termico o metodi affini. 
Cave e miniere di rocce compatte. 
Centrali ed impianti di produzione dell'energia elettrica.
Confezione di abbigliamento, accessori, biancheria e articoli per arredamento. 
Conservazione, concia, preparazione, trattamento e rifinitura di pelli e cuoi. 
Corsi di istruzione e di formazione professionale. 
Costruzione di aeroporti, campi d'aviazione, eliporti. 
Costruzione di apparecchi di produzione di vapore, di riscaldamento, di refrigerazione, di condizionamento.
Costruzione di ascensori e montacarichi. 
Costruzione di autoveicoli, rimorchi, autobetoniere, carrelli industriali, motocicli, ciclomotori, biciclette.
Costruzione di macchine operatrici. 
Costruzione di mezzi di trasporto aereo. 
Costruzione di opere interessanti il corpo stradale e la sovrastruttura. 
Costruzione di opere interessanti la sovrastruttura stradale.
Costruzione e allestimento di navi ed imbarcazioni.
Costruzione, allestimento, trasformazione, riparazione e manutenzione di navi ed imbarcazioni. 
Costruzione, riparazione, manutenzione di materiale mobile per ferrovie, tranvie e di cabine per impianti di risalita.
Edilizia industrializzata.
Esercizio di autogrù, di piattaforme aeree e di scale aeree montate su autoveicoli. 
Fabbricazione di prodotti abrasivi. 
Fabbricazione di prodotti ed elementi prefabbricati in calcestruzzo, cemento, pietre artificiali, elementi in conglomerati leggeri, espansi, soffiati. 
Fabbricazione di prodotti ed elementi prefabbricati in lana di legno, paglia, canne, lana di roccia, di vetro, di scorie, ecc. agglomerate con cemento, gesso o altri leganti minerali. 
Fabbricazione di prodotti in calcestruzzo, cemento e gesso. Prodotti agglomerati con leganti minerali.Produzione di materiali di attrito e di materiali carboniosi.
Fabbricazione di prodotti in gesso e latero-gesso. 
Fabbricazione e riparazione di carrozzerie metalliche per autoveicoli. 
Finissaggio di fibre, filati, tessuti e articoli confezionati. 
Impiantistica civile. 
Impiantistica industriale.
Laboratori di analisi. 
Lavorazione e trasformazione delle resine sintetiche e dei materiali polimerici termoplastici e termoindurenti.
Lavori di demolizione. 
Lavori di finitura delle costruzioni.
Lavori di manutenzione del manto stradale, delle scarpate, di trincee o rilevati. 
Lavori generali per strade, autostrade, piazzali ed aeroporti. 
Lavori generali totali o parziali di costruzione, finitura, manutenzione, riparazione, demolizione e ristrutturazione. 
Magazzini senza attrezzature meccaniche o termiche. 
Panifici. 
Parchi di divertimento fissi ed itineranti. 
Produzione di fibre tessili artificiali cellulosiche ottenute con impiego di solfuro di carbonio.
Produzione di fibre tessili artificiali e sintetiche. 
Produzione di lana di vetro, scorie o rocce, di fondenti, vernici e smalti vetrosi.
Produzione di leganti minerali, di argille espanse, di vermiculiti e perliti.
Produzione di minuterie metalliche. 
Produzione di prodotti dolciari. 
Produzione di vini. 
Produzione e lavorazione di cartapesta, cartonpietra, fibra vulcanizzata.
Produzione, confezionamento, trasporto di conglomerati cementizi. 
Tessitura e finissaggio.
Trasformazione, riparazione, manutenzione, disarmo e demolizione di navi ed imbarcazioni. 
Trattamento e lavorazione delle materie prime e produzione della ghisa, dell'acciaio e prime lavorazioni. 
Visualizza dettaglio elenco lavorazioni:
Legenda:
Elenco delle lavorazioni collegate all’agente validate tramite i dati di letteratura
Elenco delle lavorazioni collegate all’agente validate tramite i dati rilevati in azienda
Elenco delle ditte, e dei relativi addetti, in cui può essere presente l’agente

Valori Limite di Soglia

American Conference of Governmental Industrial Hygienists (ACGIH)Altri enti

Vedi TLV della classe di appartenenza

TWA 0,1 ff/cc (OSHA)

Indici Biologici di Esposizione

non disponibile

Note aggiuntive

Il crisotilo è il più comune degli amianti. Molte sono le professioni a rischio di esposizione, ad esempio: elettricisti, idraulici, muratori, spazzini e operatori addetti alla manutenzione di impianti industriali. La CEE associa alla classificazione la seguente nota: NOTA E: Alle sostanze aventi effetti specifici sulla salute delle persone (cfr. capitolo 4 dell'allegato VI), classificate come cancerogene, mutagene e/o tossiche per il ciclo riproduttivo, appartenenti alle categorie 1 o 2, viene attribuita la nota E se sono classificate anche come altamente tossiche (T+), tossiche (T), o nocive (Xn). Per dette sostanze, le fasi di rischio R 20, R 21, R 22, R 23, R 24, R 25, R 26, R 27, R 28, R 39, R 40, R 48 e R 65 e tutte le combinazioni di questi frasi di rischio devono essere precedute dalla parola "anche". Esempi: R 45-23 " Può causare il cancro. Anche tossico per inalazione" R 46-27/28 "Può causare danni genetici ereditari. Anche altamente tossico a contatto con la pelle e per ingestione"

Riferimenti bibliografici

Monografie IARC Vol. 2 (1973) (p. 17) ; Vol. 14 (1977); Suppl. 7 (1987); Vol. 100C (2011).
American Conference of Governmental Industrial Hygienists. Threshold Limit Values and Biological Exposure Indices. Cincinnati, OH 2019. 11th Report on carcinogens, National Toxicology Program, 2005.

Ultima modifica :

13/05/2022