SCHEDA COMPLETA DELL’AGENTE CANCEROGENO

Petrolato [   ]

Codice CASNumero EINECSClasse IARCFormula brutaFamiglia chimica
8009-03-8232-373-2nc>C25Idrocarburi
Sinonimi
Petrolatums;

Classificazione CE (CLP n.1272/2008)

Per visualizzare le informazioni CLP aggiornate relative alla sostanza, consultare direttamente la scheda dell’ ECHA
http://

Classe della sostanza

OLI MINERALI
Regolamento REACH
  • Sostanza soggetta a restrizioni secondo l'Allegato XVII

Organi Bersaglio

Evidenza sufficienteEvidenza limitata
Vedere caratteristiche generali della classe OLI MINERALI

Utilizzi della sostanza

Utilizzati come: additivi alimentari, costituenti di adesivi che possono venire a contatto con i cibi, costituenti di imballaggi per cibi, costituenti di carte e cartoni in contatto con i cibi, lubrificanti per macchinari in contatto con i cibi, additivi per farmaci, additivi inerti per pesticidi.

Elenco lavorazioni associate

Industria cartotecnica. 
Industria del latte. 
Industria farmaceutica. 
Industria petrolchimica. 
Lavorazione e trasformazione delle resine sintetiche e dei materiali polimerici termoplastici e termoindurenti. 
Lieviterie. 
Panifici. 
Pastifici a lavorazione meccanica non automatica. 
Pastifici a lavorazione meccanica prevalentemente automatica. 
Produzione dello zucchero. 
Produzione di alimenti per l'infanzia e dietetici. 
Produzione di bevande analcoliche. 
Produzione di birra. 
Produzione di carte e cartoni. 
Produzione di grassi di origine vegetale. 
Produzione di liquori. 
Produzione di olio di oliva. 
Produzione di prodotti dolciari. 
Produzione di prodotti fitosanitari. 
Produzione di tè, caffè, infusi. 
Produzione di vini. 
Riserie. 
Salumifici e prosciuttifici. 
Trattamenti per la conservazione dei prodotti alimentari. 
Trattamento e raffinazione degli oli alimentari. 
Visualizza dettaglio elenco lavorazioni:
Legenda:
Elenco delle lavorazioni collegate all’agente validate tramite i dati di letteratura
Elenco delle ditte, e dei relativi addetti, in cui può essere presente l’agente

Valori Limite di Soglia

American Conference of Governmental Industrial Hygienists (ACGIH)Altri enti
non disponibile
Indici Biologici di Esposizione
non disponibile

Note aggiuntive

NOTE RELATIVE ALLA CLASSIFICAZIONE CEE.
Nota H. "La classificazione e l'etichetta di questa sostanza concernono soltanto la o le proprietà pericolose specificate dalla o dalle frasi di rischio, in combinazione con la o le categorie di pericolo indicate. I requisiti di cui all'articolo 6 della presente direttiva relativi ai fabbricanti, ai distributori e agli importatori di questa sostanza si applicano a tutti gli altri aspetti di classificazione ed etichettatura. L'etichetta finale dev'essere conforme ai requisiti della sezione 7 dell'allegato VI della presente direttiva.
La presente nota si applica soltanto a talune sostanze derivate dal carbone e dal petrolio e a taluni gruppi di sostanze di cui all'allegato I."

Nota N. "La classificazione cancerogeno non è necessaria se si conosce l'intero iter di raffinazione e si può dimostrare che la sostanza da cui il prodotto è derivato non è cancerogena. La presente nota si applica soltanto a talune sostanze composte derivate dal carbone e dal petrolio, figuranti nell'allegato I." Nel Regno Unito è proibito l'uso degli oli minerali come additivi alimentari dal 1966. In Germania è consentito l'uso degli oli minerali come additivi alimentari solo nel caso in cui la concentrazione di Benzo[a]pirene non superi 0,1 mg/Kg e non si abbia emissione a 254 nanometri.

Riferimenti bibliografici

Monografie IARC Vol. 33 (1984)

Ultima modifica :

08/06/2020