LAVORAZIONI CONNESSE AD AGENTE CANCEROGENO

 
Anilina
 
Nella MATRICE sono state trovate 14 corrispondenze
  

CODICE INAIL 2111  
LAVORAZIONE : Prodotti chimici inorganici ed organici (non compresi nelle altre voci del gruppo): produzione per sintesi, trasformazione chimica, microbiologica ed enzimatica, miscelazione, trattamento, recupero.
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2112  
LAVORAZIONE : Prodotti della chimica farmaceutica: principi attivi, intermedi e medicinali (compresa l'eventuale produzione di cosmetici). Preparati farmaceutici (derivati del sangue, lavorazione e produzione di estratti di ghiandole, vaccini, preparati omeopatici, ecc., esclusi i preparati realizzati presso le farmacie).Prodotti sussidiari di uso medico e veterinario: suture preconfezionate, cerotti medicati, ecc.; confezione a sé stante di cotone idrofilo, garze, bendaggi, ecc. (esclusa la produzione dei tessili per la quale v. g.g. 8). Pannolini ed assorbenti igienici. Kit da banco per analisi chimico-cliniche di diagnostica (test di gravidanza, test per il diabete, ecc.).
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2122  
LAVORAZIONE : Prodotti tossici (fosgene, cianuri, solfuro di carbonio, ecc.), cancerogeni, mutageni e tossici per il ciclo riproduttivo: preparazione e trattamento.Prodotti corrosivi (acido nitrico, cloridrico, fluoridrico, solforico, ecc.): preparazione e trattamento.
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2131  
LAVORAZIONE : Esplosivi da scoppio e da lancio (dinamite, trimetilentrinitroammina, pentrite, tritolo, balistite, solenite, cordite, ecc.); propellenti.
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2145  
LAVORAZIONE : Raffinazione del petrolio e petrolchimica: distillazione e raffinazione di oli minerali; produzione di intermedi e di derivati (esclusa la produzione di resine sintetiche per la quale v. sottogruppo 2190).Degasolinaggio del metano (solo se effettuato a sé stante).
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2155  
LAVORAZIONE : Prodotti fitosanitari: antiparassitari, erbicidi, fitofarmaci e fitoregolatori, sintesi dei principi attivi e formulazione con sostanze ausiliarie (compreso il confezionamento, anche se effettuato a sé stante).
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2161  
LAVORAZIONE : Coloranti e colori organici di sintesi (compresi gli intermedi: naftoli, naftilammine, acidi naftalin-solfonici, nitroderivati aromatici, aldeidi, chetoni, ecc.); coloranti e colori inorganici (ossidi di zinco, di cromo, di manganese, di ferro, solfuri di cadmio, ecc.; per la produzione di coloranti inorganici nell'ambito della produzione di "fritte" v. sottogruppo 7370).
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2162  
LAVORAZIONE : Pitture (ad acqua, alla calce, alla colla, al silicato, emulsionate, all'olio, ecc.) e vernici (oleoresinose, a solventi volatili); vernici per rivestimenti murali a base di resine sintetiche e materiali litoidi.
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2165  
LAVORAZIONE : Cera vegetale ed animale (estrazione, fusione, imbiancamento, raffinazione, fabbricazione di candele, lumini, ecc.); lucidi e creme per oggetti, calzature, ecc.; prodotti a base di cera o sostanze alternative per il trattamento di pavimenti, mobili, carrozzerie, ecc.(Per i prodotti destinati alla litografia v. voce 2164)
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2184  
LAVORAZIONE : Essenze e profumi senza distillazione (compresa l'eventuale raccolta e lavorazione di foglie, fiori e frutta).Cosmetici (per la pelle, per produzioni cutanee, per vestibolo e cavità orale, per gli occhi, ecc.): formulazione dei costituenti acquistati in prevalenza da terzi, miscelazione, omogeneizzazione e confezionamento.
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2191  
LAVORAZIONE : Produzione di polimeri sintetici ed artificiali (esclusa la produzione di intermedi, per la quale v. voce 2145; comprese le eventuali operazioni di preparazione successiva delle materie plastiche: additivazione di coloranti, stabilizzanti, plastificanti, ecc.; miscelazione; compoundizzazione; granulazione; ecc.).
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2194  
LAVORAZIONE : Gomma sintetica: produzione di elastomeri sintetici di uso generale e speciale; lattici sintetici.
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2196  
LAVORAZIONE : Riparazione di articoli in gomma naturale e sintetica (vulcanizzazione, ancorizzazione, ecc.; compresa l'eventuale equilibratura e convergenza delle ruote dei veicoli; per la convergenza effettuata a sé stante v. voce 6412).
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione

CODICE INAIL 2233  
LAVORAZIONE : Laboratori fotografici; laboratori di riproduzioni (cianografiche, eliografiche, ecc.).
Agenti cancerogeni utilizzati nella lavorazione come materie prime o additivi - contaminanti - entrambi
Organi bersaglio associati alla lavorazione