Keyword : INQUINAMENTO

L’inquinamento può aumentare il rischio di disturbi psichiatrici

 


Una ricerca pubblicata su Jama identifica negli ossidi di azoto un possibile fattore di rischio per lo sviluppo di molte patologie mentali.


Nello studio di coorte su 2039 bambini nati nel Regno Unito  dal 1 gennaio 1994 e seguito per 2 decenni, l'esposizione precoce agli ossidi di azoto è stata significativamente associata alla psicopatologia generale all'età di 18 anni, rappresentando maggiori sintomi di interiorizzazione, esternalizzazione e disturbo del pensiero. Le associazioni non erano attribuibili a fattori individuali o familiari o a caratteristiche svantaggiose del vicinato. Questi risultati suggeriscono che l'esposizione agli ossidi di azoto nei primi anni di vita può essere un fattore di rischio per lo sviluppo della psicopatologia quando i giovani iniziano la transizione verso l'età adulta.


Reuben A, Arseneault L, Beddows A, Beevers SD, Moffitt TE, Ambler A, Latham RM, Newbury JB, Odgers CL, Schaefer JD, Fisher HL. Association of Air Pollution Exposure in Childhood and Adolescence With Psychopathology at the Transition to Adulthood. JAMA Netw Open. 2021 Apr 1;4(4):e217508.